1. EXTRABODY

    EmBody – Enciclopedia delle emozioni / EXTRABODY 
     
    Il progetto EmBody – Enciclopedia delle emozioni  si rivolge agli spettatori e alle spettatrici come una forma di esperienza che coinvolga in un processo in itinere, un tragitto personale, differente per ciascuno, declinato sulle emozioni, le paure e le personalità degli interpreti e della comunità. Questa peculiare forma di teatro immersivo - stilizzata in nove frammenti, in vari luoghi – , ha dovuto trovare di fronte all’emergenza del reale, l’urgenza di una nuova declinazione
  2. [RINVIATO] OPENCOMIC

    Senti che dentro di te c’è un comico od una comica sopito/a che gigioneggia a letto fino a mezzogiorno e passa la giornata in pantofole a forma di marmotta?

    La tua missione da supereroe/supereroina è portare una scintilla nel buio ma senza dare fuoco al salotto di nonna?

  3. [RINVIATO] MARIA DEL MARE

    Bepi Vigna

    "Non abbiate paura di me, non guardate

    la mia pelle tatuata dal tempo, guardate

    i miei occhi… sono velati di pianto,

    perché hanno visto tutto il bene e tutto

    il male che può capitare a una donna"

     
    Una storia, ispirata dalla tradizione orale, dove le parola, il gesto e la musica si inseguono, si aspettano e si passano il testimone.
     
  4. God of Chaos

     

    di Phil Porter
    regia Francesco Bonomo
    con Daniel Dwerryhouse, Agnese Fois, David Marzi, Noemi Medas

    progetto fotografico: Studio Lord Z
    consulenza web: Emiliano Barbieriscene, Francesco Bonomo
    prodotto da Sardegna Teatro - Compagnia Bonomo/Dwerryhouse

     

     

  5. i figli della frettolosa

    testo e regia: Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari
    con: Gianfranco Berardi, Gabriella Casolari, Ludovico D’Agostino, Francesco Civile, Marta Proietti Orzella, Vanessa Megan Perseu, Francesca Cadoni, Fabio Garau, Francesca Marrosu, Daniela Romano, Andrea Spiga
    luci: Matteo Crespi
    assistente alla regia: Enrica Spada
    produzione: Teatro dell’Elfo, Fondazione Luzzati - Teatro della Tosse, Sardegna Teatro
    in collaborazione con: Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Milano e di Cagliari

  6. la ronde - projet InSitu

    Direzione artistica e coreografia: Martin Chaput, Martial Chazallon
    performer: Martin Chaput, Martial Chazallon, Donatella Martina Cabras, Franco Casu, Parwanhe Frei, Andrea Melis
    Grafica e segnaletica: Mahé Chemelle
    Realizzazione dell’applicazione: Orbe nell’ambito del progetto CoSiMa de l’Agence Nationale de la Recherche
    Accompagnamento del processo artistico: Catherine Contour
    Produzione: Le Toboggan (F) – Vermont Performance Lab – MASS MoCA – Arts and Ideas festival (USA)
    co-produzione esecutiva: Sardegna Teatro

  7. musicofilo 82

    Il jazz è difficile al primo ascolto, ma lo è anche al secondo, è ancora difficile al terzo, ma comincia a piacere al quarto. Al sesto o settimo, poi, inizia a regalare gioie immense. 
    Dopo che nel 1961 la Atlantic Records pubblicò Free Jazz di Ornette Coleman, il settimo ascolto non bastò più. Quella musica nata da poco più di mezzo secolo, riuscì ad interpretare la contemporaneità e rivoluzionarne i contenuti.  

  8. il principe mezzanotte

    ​Di: Alessandro Serra

    Con: Andrea Castellano, Marco Vergati, Silvia Valsesia Regia, scene, luci: Alessandro Serra
    Realizzazione ombre: Chiara Carlorosi
    Prodotto da: Sardegna Teatro e compagnia Teatropersona

    Tecniche utilizzate: prosa, teatro d’immagine, teatro d’ombre, teatro corporeo
    Durata_60' + 10' ingresso pubblico
    Fascia d'età: dai 5 anni in su

Share/Save Condividi