1. Orestea

    L’Orestea di Eschilo è un classico che racconta la nascita della democrazia in Occidente e il rapporto che gli uomini e le donne hanno con l'oltrevita.

    Ci siamo interrogati sul nostro rapporto con la giustizia, con la morte, col sacro, abbiamo tradotto dal greco quelle parole per poi agire sentendole necessarie oggi in una dimensione pubblica, rimettendo il Coro, inteso come comunità che rievoca la storia di Oreste, al centro della tragedia antica.

     

  2. [RINVIATO] OPENCOMIC

    Senti che dentro di te c’è un comico od una comica sopito/a che gigioneggia a letto fino a mezzogiorno e passa la giornata in pantofole a forma di marmotta?

    La tua missione da supereroe/supereroina è portare una scintilla nel buio ma senza dare fuoco al salotto di nonna?

  3. musicofilo 82

    Il jazz è difficile al primo ascolto, ma lo è anche al secondo, è ancora difficile al terzo, ma comincia a piacere al quarto. Al sesto o settimo, poi, inizia a regalare gioie immense. 
    Dopo che nel 1961 la Atlantic Records pubblicò Free Jazz di Ornette Coleman, il settimo ascolto non bastò più. Quella musica nata da poco più di mezzo secolo, riuscì ad interpretare la contemporaneità e rivoluzionarne i contenuti.  

    "Musicofilo '82" è l'incontro tra parole e musica, l'intreccio tra differenti valori e generazioni.

  4. Il giardino dei ciliegi

    Di | Anton Čechov
    Regia | Alessandro Serra
    Con | Arianna Aloi, Andrea Bartolomeo, Leonardo Capuano, Marta Cortellazzo Wiel, Massimiliano Donato, Chiara Michelini, Felice Montervino, Fabio Monti, Massimiliano Poli, Valentina Sperlì, Bruno Stori, Petra Valentini
    Drammaturgiascenelucicostumi | Alessandro Serra
    Consulenza linguistica | Valeria Bonazza e Donata Feroldi

  5. l'avvoltoio

    Testo e indagine di Anna Rita Signore
    Regia César Brie
    Assistente alla regia: Anna Rita Signore
    Con Emilia Agnesa, Agnese Fois, Daniel Dwerryhouse, Valentino Mannias, Marta Proietti Orzella, Luca Spanu, Luigi Tontoranelli
    Musica: Luca Spanu
    Costumi: Adriana Geraldo
    Scene: Sabrina Cuccu

Share/Save Condividi