Lunedì 13 maggio una riflessione sul Teatro Ragazz* al Teatro Massimo

Lunedì 13 maggio a partire dalle 11.30 al Teatro Massimo una mattinata dedicata alla riflessione sul Teatro Ragazz*.

Gli operatori della zona e gli interessati possono iscriversi al seguente evento: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-un-manifesto-per-il-teatro-ragazz-61036476745
 
Dalle ore 16, inoltre, si potrà assistere a Petruska del Teatro Instabile. Seguirà un confronto tra i presenti.
 
PETRUSKA
regia di Aldo Sicurella
con Emanuele Floris, Monica Pisano, Aldo Sicurella
Mauro Diana clarinetti, Federico Fenu trombone e chitarra
musiche originali Cristina Greco
maschere MA.GA
pupazzi Laboratorio Teatro delle Mani
 
Nel gran teatro del Mago Aliek, Liuba e Peruska sono “talmente brave da essere diventate attori in carne e ossa”. Proprio come due marionette, i due protagonisti interpretano le fiabe che il Mago Aliek loro padrone inventa per loro. E per Petruska sono guai perché Aliek, geloso della bella ballerina Liuba, cerca di metterlo in difficoltà sottoponendolo a prove e pericoli di ogni genere. Petruska e Liuba vorrebbero interpretare delle fiabe a lieto fine, magari “la storia di una principessa e di un principe che alla fine si sposano” ... Dopo tante peripezie e l’incontro con terribili e buffi antagonisti, Petruska grazie alla sua furbizia, supera ogni prova e al Mago Aliek non resta che arrendersi e riconoscere che contrastare l'amore di Liuba e Petruska non è possibile.
Tra colpi di scena, divertenti gags e canzoni si giunge all'epilogo e… il lieto fine è assicurato!

 

Lo spettacolo che presenta i canoni classici della fiaba, si avvale di una messinscena che amalgama narrazione, recitazione e musica dal vivo. La recitazione è impreziosita dai costumi, dalle maschere e dalla musica che evoca con le sue sonorità gli spettacoli itineranti dei carri dei comici. La fiaba arriva al cuore e alla comprensione dei piccoli che apprezzano la bravura degli attori e dei musicisti impegnati in questo spettacolo corale. Le musiche composte dal M° Cristina Greco, sono valorizzate da un duo strumentale originale composto da chitarra, trombone, clarinetto, clarinetto basso e piccole percussioni. 

 

 

Share/Save Condividi