Peer: storie di un ladro di storie

23 novembre 2012 - 6 maggio 2013

Peer: storie di un ladro di storie
Viaggio nel Peer Gynt di Henrik Ibsen 23 novembre 2012 - 6 maggio 2013

Il Teatro Stabile della Sardegna sperimenta, per la sua prossima produzione, un inedito metodo di lavoro basato sulla partecipazione di studenti e giovani impegnati nelle varie discipline artistiche e teoriche. Attraverso una serie di seminari pratici e di momenti di riflessione essi sono chiamati a contribuire alla progettazione dello spettacolo prendendo attivamente parte alla sua costruzione. Il campo di prova di questo esperimento sarà il Peer Gynt di Ibsen, grande favola teatrale sulla crescita e sulla ricerca di sé, un testo considerato il capostipite della drammaturgia moderna, a cui sarà ispirato anche il secondo Festival di filosofia programmato negli stessi giorni dello spettacolo, dal 3 al 6 maggio 2013.
Scopo del progetto è di creare un gruppo di lavoro che accompagni l’ideazione e la realizzazione dello spettacolo nei suoi vari aspetti visivo, sonoro, interpretativo e critico. Vista la stretta connessione di tutti questi elementi, tipica del lavoro teatrale, si prevede la possibilità che gli studenti possano incrociare la loro partecipazione ai vari seminari specifici, che diventeranno, così, luoghi di incontro e confronto dei diversi ambiti e competenze.
A questo stesso scopo si promuove, per tutti i partecipanti interessati, un laboratorio di avvicinamento al teatro dedicato alle tecniche di interpretazione, di improvvisazione, uso del corpo e della voce. Seminari e laboratori si svolgeranno nei locali del Teatro Massimo, della Facoltà di Architettura e della Facoltà di Filosofia dell’Università di Cagliari e del Conservatorio secondo questo piano di lavoro:

LO SPAZIO EVOCATO.
Ideazione e progettazione di elementi scenici, accessori, elementi di costume per il Peer Gynt di Ibsen. A cura Silvia Bodei, Angelo Carcangiu, Silvia Carrucciu, Simone Ferreli, Marco Lecis, Sabrina Puddu, Francesco Zuddas, DICAAR Architettura, Università di Cagliari.
Il corso/laboratorio è rivolto agli studenti di Architettura, preventivamente iscritti e potrà essere aperto anche ai partecipanti delle altre discipline previa iscrizione e secondo disponibilità posti.

I MEANDRI DEL PENSIERO Trittico filosofico intorno al Peer Gynt di Ibsen A cura di Vinicio Busacchi, Luca Vargiu, Pietro Salis Il seminario è rivolto agli studenti di Filosofia, nonché agli studenti di Architettura, di musica e di altre discipline interessati.

07 dicembre ore 16
14 dicembre ore 16
11 gennaio ore 16

Share/Save Condividi